Appuntamenti

I prossimi appuntamenti del Centro

Dic
17
dom
2017
Incontro revisione Basic Program – L’essenza del Tathagata
Dic 17@10:00

Cari amici,

l’incontro di revisione del modulo “Essenza del Tathagata” con Gabriele Piana avverrà nelle seguenti date e orari: 

Sabato 16 Dicembre  15:00 – 18:00

Domenica 17 Dicembre 10:00 -12:30 

 

Corso a numero chiuso, per partecipare è obbligatorio l’iscrizione .

Per info info@taracittamani.it

 

Gen
9
mar
2018
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam
Gen 9@20:30
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam

Cari Amici,

siamo felicissimi di informarvi che anche quest’anno avremo la grandissima opportunità di ricevere preziosi insegnamenti da parte del Ven. Lama Monlam.

Questo il programma:

Martedì 9 Gennaio 20:30-22:00

Mercoledì 10 Gennaio 20:30-22:00

Venerdì 12 Gennaio  20:30-22:00

Sabato 13 Gennaio 15:00-18:00

Domenica 14 Gennaio 10:00-12:30

 

ingresso ad offerta libera

 

Lama Ciampa Monlam (Preghiera d’amore) nasce in Tibet nel 1926 da una famiglia di nomadi. All’eta di 4 anni entra nel monastero Tsecioling dove acquisisce il titolo di “Maestro di cerimonia” per il tempio di Lokesvara situato all’interno del Potala Nel 1962 a causa dell’invasione Cinese fugge dal Tibet, si rifugia prima in India e poi in Nepal nel monastero Samtenling a Bhodnat dove stringe amicizia con Lama Tubten Yeshe. Quando nel 1972 Lama Yeshe lascia il monastero per fondare Kopan, Lama Monlam, al quale era stata offerta la carica di abate, rinuncia all’incarico e decide di dedicarsi intensamente alla meditazione. I primi 9 anni di ritiro li trascorre in una minuscola capanna sulla collina di Swayambu (tempio delle scimmie) dopo di che viene invitato da dei discepoli Nepalesi a vivere e meditare al tempio di Vajra Yogini a Parpin dove continua incessantemente la sua pratica in relazione alle divinità di Tara Bianca, Vajra Yogini e Yamantaka inoltre perfeziona le sue doti di guaritore. A meta’ degli anni 90 comincia ad avere discepoli occidentali tra i quali Valentino Giacomin fondatore dell’Alice Projet, una scuola sperimentale per bambini disagiati con sede a Sarnat e Bodhgaya nel nord dell’India. Nel 2005 su disposizioni del Dalai Lama ne diventa guida spirituale. Grazie alla sua abilita di scultore modella le statue del tempio di Tara costruito all’interno della scuola e dirige la costruzione di due Stupa commissionati da Valentino. Nel 2006 durante la seconda visita in Italia diventa consigliere e guida spirituale di Stupa Onlus di Pomaia e comincia in forma privata ad insegnare. Nel 2009, 2011e 2013 viene invitato dall’Istituto Lama Tzong Khapa: per insegnare nei centri F.P.M.T. Italiani. Dal 2005 e ‘assistito e tradotto dalla nipote Anila Tenzin Tsomo del monastero di Kopan. Lama è solito definirsi un semplice monaco ma dietro quest’umiltà si manifestano doti di grande compassione e profonda conoscenza della pratica Buddista.

 

Per info: info@taracittamani.it

 

Gen
10
mer
2018
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam
Gen 10@20:30
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam

Cari Amici,

siamo felicissimi di informarvi che anche quest’anno avremo la grandissima opportunità di ricevere preziosi insegnamenti da parte del Ven. Lama Monlam.

Questo il programma:

Martedì 9 Gennaio 20:30-22:00

Mercoledì 10 Gennaio 20:30-22:00

Venerdì 12 Gennaio  20:30-22:00

Sabato 13 Gennaio 15:00-18:00

Domenica 14 Gennaio 10:00-12:30

 

ingresso ad offerta libera

 

Lama Ciampa Monlam (Preghiera d’amore) nasce in Tibet nel 1926 da una famiglia di nomadi. All’eta di 4 anni entra nel monastero Tsecioling dove acquisisce il titolo di “Maestro di cerimonia” per il tempio di Lokesvara situato all’interno del Potala Nel 1962 a causa dell’invasione Cinese fugge dal Tibet, si rifugia prima in India e poi in Nepal nel monastero Samtenling a Bhodnat dove stringe amicizia con Lama Tubten Yeshe. Quando nel 1972 Lama Yeshe lascia il monastero per fondare Kopan, Lama Monlam, al quale era stata offerta la carica di abate, rinuncia all’incarico e decide di dedicarsi intensamente alla meditazione. I primi 9 anni di ritiro li trascorre in una minuscola capanna sulla collina di Swayambu (tempio delle scimmie) dopo di che viene invitato da dei discepoli Nepalesi a vivere e meditare al tempio di Vajra Yogini a Parpin dove continua incessantemente la sua pratica in relazione alle divinità di Tara Bianca, Vajra Yogini e Yamantaka inoltre perfeziona le sue doti di guaritore. A meta’ degli anni 90 comincia ad avere discepoli occidentali tra i quali Valentino Giacomin fondatore dell’Alice Projet, una scuola sperimentale per bambini disagiati con sede a Sarnat e Bodhgaya nel nord dell’India. Nel 2005 su disposizioni del Dalai Lama ne diventa guida spirituale. Grazie alla sua abilita di scultore modella le statue del tempio di Tara costruito all’interno della scuola e dirige la costruzione di due Stupa commissionati da Valentino. Nel 2006 durante la seconda visita in Italia diventa consigliere e guida spirituale di Stupa Onlus di Pomaia e comincia in forma privata ad insegnare. Nel 2009, 2011e 2013 viene invitato dall’Istituto Lama Tzong Khapa: per insegnare nei centri F.P.M.T. Italiani. Dal 2005 e ‘assistito e tradotto dalla nipote Anila Tenzin Tsomo del monastero di Kopan. Lama è solito definirsi un semplice monaco ma dietro quest’umiltà si manifestano doti di grande compassione e profonda conoscenza della pratica Buddista.

 

Per info: info@taracittamani.it

 

Gen
12
ven
2018
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam
Gen 12@20:30
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam

Cari Amici,

siamo felicissimi di informarvi che anche quest’anno avremo la grandissima opportunità di ricevere preziosi insegnamenti da parte del Ven. Lama Monlam.

Questo il programma:

Martedì 9 Gennaio 20:30-22:00

Mercoledì 10 Gennaio 20:30-22:00

Venerdì 12 Gennaio  20:30-22:00

Sabato 13 Gennaio 15:00-18:00

Domenica 14 Gennaio 10:00-12:30

 

ingresso ad offerta libera

 

Lama Ciampa Monlam (Preghiera d’amore) nasce in Tibet nel 1926 da una famiglia di nomadi. All’eta di 4 anni entra nel monastero Tsecioling dove acquisisce il titolo di “Maestro di cerimonia” per il tempio di Lokesvara situato all’interno del Potala Nel 1962 a causa dell’invasione Cinese fugge dal Tibet, si rifugia prima in India e poi in Nepal nel monastero Samtenling a Bhodnat dove stringe amicizia con Lama Tubten Yeshe. Quando nel 1972 Lama Yeshe lascia il monastero per fondare Kopan, Lama Monlam, al quale era stata offerta la carica di abate, rinuncia all’incarico e decide di dedicarsi intensamente alla meditazione. I primi 9 anni di ritiro li trascorre in una minuscola capanna sulla collina di Swayambu (tempio delle scimmie) dopo di che viene invitato da dei discepoli Nepalesi a vivere e meditare al tempio di Vajra Yogini a Parpin dove continua incessantemente la sua pratica in relazione alle divinità di Tara Bianca, Vajra Yogini e Yamantaka inoltre perfeziona le sue doti di guaritore. A meta’ degli anni 90 comincia ad avere discepoli occidentali tra i quali Valentino Giacomin fondatore dell’Alice Projet, una scuola sperimentale per bambini disagiati con sede a Sarnat e Bodhgaya nel nord dell’India. Nel 2005 su disposizioni del Dalai Lama ne diventa guida spirituale. Grazie alla sua abilita di scultore modella le statue del tempio di Tara costruito all’interno della scuola e dirige la costruzione di due Stupa commissionati da Valentino. Nel 2006 durante la seconda visita in Italia diventa consigliere e guida spirituale di Stupa Onlus di Pomaia e comincia in forma privata ad insegnare. Nel 2009, 2011e 2013 viene invitato dall’Istituto Lama Tzong Khapa: per insegnare nei centri F.P.M.T. Italiani. Dal 2005 e ‘assistito e tradotto dalla nipote Anila Tenzin Tsomo del monastero di Kopan. Lama è solito definirsi un semplice monaco ma dietro quest’umiltà si manifestano doti di grande compassione e profonda conoscenza della pratica Buddista.

 

Per info: info@taracittamani.it

 

Gen
13
sab
2018
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam
Gen 13@15:00
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam

Cari Amici,

siamo felicissimi di informarvi che anche quest’anno avremo la grandissima opportunità di ricevere preziosi insegnamenti da parte del Ven. Lama Monlam.

Questo il programma:

Martedì 9 Gennaio 20:30-22:00

Mercoledì 10 Gennaio 20:30-22:00

Venerdì 12 Gennaio  20:30-22:00

Sabato 13 Gennaio 15:00-18:00

Domenica 14 Gennaio 10:00-12:30

 

ingresso ad offerta libera

 

Lama Ciampa Monlam (Preghiera d’amore) nasce in Tibet nel 1926 da una famiglia di nomadi. All’eta di 4 anni entra nel monastero Tsecioling dove acquisisce il titolo di “Maestro di cerimonia” per il tempio di Lokesvara situato all’interno del Potala Nel 1962 a causa dell’invasione Cinese fugge dal Tibet, si rifugia prima in India e poi in Nepal nel monastero Samtenling a Bhodnat dove stringe amicizia con Lama Tubten Yeshe. Quando nel 1972 Lama Yeshe lascia il monastero per fondare Kopan, Lama Monlam, al quale era stata offerta la carica di abate, rinuncia all’incarico e decide di dedicarsi intensamente alla meditazione. I primi 9 anni di ritiro li trascorre in una minuscola capanna sulla collina di Swayambu (tempio delle scimmie) dopo di che viene invitato da dei discepoli Nepalesi a vivere e meditare al tempio di Vajra Yogini a Parpin dove continua incessantemente la sua pratica in relazione alle divinità di Tara Bianca, Vajra Yogini e Yamantaka inoltre perfeziona le sue doti di guaritore. A meta’ degli anni 90 comincia ad avere discepoli occidentali tra i quali Valentino Giacomin fondatore dell’Alice Projet, una scuola sperimentale per bambini disagiati con sede a Sarnat e Bodhgaya nel nord dell’India. Nel 2005 su disposizioni del Dalai Lama ne diventa guida spirituale. Grazie alla sua abilita di scultore modella le statue del tempio di Tara costruito all’interno della scuola e dirige la costruzione di due Stupa commissionati da Valentino. Nel 2006 durante la seconda visita in Italia diventa consigliere e guida spirituale di Stupa Onlus di Pomaia e comincia in forma privata ad insegnare. Nel 2009, 2011e 2013 viene invitato dall’Istituto Lama Tzong Khapa: per insegnare nei centri F.P.M.T. Italiani. Dal 2005 e ‘assistito e tradotto dalla nipote Anila Tenzin Tsomo del monastero di Kopan. Lama è solito definirsi un semplice monaco ma dietro quest’umiltà si manifestano doti di grande compassione e profonda conoscenza della pratica Buddista.

 

Per info: info@taracittamani.it

 

Gen
14
dom
2018
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam
Gen 14@10:00
Insegnamenti con Ven. Lama Monlam

Cari Amici,

siamo felicissimi di informarvi che anche quest’anno avremo la grandissima opportunità di ricevere preziosi insegnamenti da parte del Ven. Lama Monlam.

Questo il programma:

Martedì 9 Gennaio 20:30-22:00

Mercoledì 10 Gennaio 20:30-22:00

Venerdì 12 Gennaio  20:30-22:00

Sabato 13 Gennaio 15:00-18:00

Domenica 14 Gennaio 10:00-12:30

 

ingresso ad offerta libera

 

Lama Ciampa Monlam (Preghiera d’amore) nasce in Tibet nel 1926 da una famiglia di nomadi. All’eta di 4 anni entra nel monastero Tsecioling dove acquisisce il titolo di “Maestro di cerimonia” per il tempio di Lokesvara situato all’interno del Potala Nel 1962 a causa dell’invasione Cinese fugge dal Tibet, si rifugia prima in India e poi in Nepal nel monastero Samtenling a Bhodnat dove stringe amicizia con Lama Tubten Yeshe. Quando nel 1972 Lama Yeshe lascia il monastero per fondare Kopan, Lama Monlam, al quale era stata offerta la carica di abate, rinuncia all’incarico e decide di dedicarsi intensamente alla meditazione. I primi 9 anni di ritiro li trascorre in una minuscola capanna sulla collina di Swayambu (tempio delle scimmie) dopo di che viene invitato da dei discepoli Nepalesi a vivere e meditare al tempio di Vajra Yogini a Parpin dove continua incessantemente la sua pratica in relazione alle divinità di Tara Bianca, Vajra Yogini e Yamantaka inoltre perfeziona le sue doti di guaritore. A meta’ degli anni 90 comincia ad avere discepoli occidentali tra i quali Valentino Giacomin fondatore dell’Alice Projet, una scuola sperimentale per bambini disagiati con sede a Sarnat e Bodhgaya nel nord dell’India. Nel 2005 su disposizioni del Dalai Lama ne diventa guida spirituale. Grazie alla sua abilita di scultore modella le statue del tempio di Tara costruito all’interno della scuola e dirige la costruzione di due Stupa commissionati da Valentino. Nel 2006 durante la seconda visita in Italia diventa consigliere e guida spirituale di Stupa Onlus di Pomaia e comincia in forma privata ad insegnare. Nel 2009, 2011e 2013 viene invitato dall’Istituto Lama Tzong Khapa: per insegnare nei centri F.P.M.T. Italiani. Dal 2005 e ‘assistito e tradotto dalla nipote Anila Tenzin Tsomo del monastero di Kopan. Lama è solito definirsi un semplice monaco ma dietro quest’umiltà si manifestano doti di grande compassione e profonda conoscenza della pratica Buddista.

 

Per info: info@taracittamani.it

 

Gen
27
sab
2018
Primo modulo Alla scoperta del Buddismo – La mente e il suo potenziale
Gen 27@15:00

In questo weekend si prenderà in esame La mente e il suo potenziale: si esamina che cosa sia “la mente”, la sua natura e le sue funzioni, e come essa crei le nostre esperienze di felicità e sofferenza.

Quando:

Sabato 27 Gennaio 2018           15:00-18:30

Domenica 28 Gennaio 2018    10:00-12:30

Dove:

Presso il Centro Taracittamani

Insegnante:

Ven. Laura Coccitto

 

Alla scoperta del buddhismo é un programma di studio e pratica di circa due anni che presenterà gli stadi del sentiero verso l’illuminazione (lam rim), secondo la tradizione Tibetana, in un modo comprensibile e accessibile. Creato dalla FPMT, Fondazione per la preservazione della tradizione Mahayana, il corso vuol fare conoscere il buddhismo mahayana, tramandato dai lama del Tibet, come Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Lama Yesce, e Ghesce Champa Ghiatso, sia a persone alla prima esperienza, sia a chi già conosce questa tradizione e desidera approfondirla in modo sistematico.

Impegnandosi in questo programma, potrete fare esperienza degli insegnamenti del Buddha nella vita quotidiana e nella meditazione, e sarete stimolati a scoprire dentro di voi le potenzialità per rendere la vita più ricca e significativa. Sebbene ogni appuntamento verta su un argomento specifico, e possa quindi rappresentare un’utile esperienza a sé stante, è tuttavia consigliabile la partecipazione all’intero programma. In questo modo si potrà mantenere una linearità di percorso che consenta di fare un’esperienza più completa e, volendo, di accedere agevolmente a corsi più avanzati.

buddha0Alla scoperta del buddhismo è soprattutto una buona mappa iniziale per muoversi nella vita in modo diverso, più profondo e liberatorio. Ai partecipanti viene fornito un ampio materiale di studio, estratto dagli insegnamenti dei più grandi maestri e al termine di ogni appuntamento viene consegnata una serie di domande scritte.Ogni argomento si conclude in un fine settimana. Quindi, durante l’intervallo tra un incontro e l’altro, tramite il materiale ricevuto e l’approfondimento sui testi indicati nella bibliografia consigliata, gli studenti possono continuare nel loro lavoro.

Al termine del successivo corso in calendario, essi hanno la possibilità di impegnarsi in un esame scritto riguardante l’argomento dell’incontro precedente. Si tratta di un esame facoltativo. Ci sarà la possibilità di avere un certificato consegnato dall’FPMT per completare il corso, a chi fa tutto quanto richiesto (corsi, ritiri, esami, e le pratiche dell’integrazione del 14° modulo del corso).

 

Laura Coccitto-m Ven. Laura Coccitto (Lobsang Drolma) ha avuto la grande fortuna di incontrare i lama e il Dharma in giovane età. E’ stata una dei fondatori del Centro Cenresig di Bologna e vi ha lavorato per parecchi anni, ricoprendo diversi incarichi. Negli anni1992 e 1994-95, Laura è vissuta in Africa (nella Guinea Bissau e nel Burundi), dove ha lavorato in progetti di volontariato per il recupero dei bambini malnutriti,nella scuola e nel settore materno infantile, in ospedale e sul territorio. Laura ha completato con successo i sette anni del Masters Program 1998-2004, dedicandovi grande impegno ed entusiasmo e continuando, allo stesso tempo, a lavorare part-time come insegnante in una scuola elementare. Ha avuto l’incarico di tutor per gli studenti on-line di lingua italiana durante il Basic Program dal 2005 al 2007 e il Masters Program dal 2008 al 2010, conducendo anche intensive sessioni di revisione una volta al mese all’Istituto. E’ monaca dal 2001 e da diversi anni insegna corsi di buddhismo nei centri italiani.

 

 

 

 

 

Gen
28
dom
2018
Primo modulo Alla scoperta del Buddismo – La mente e il suo potenziale
Gen 28@10:00

In questo weekend si prenderà in esame La mente e il suo potenziale: si esamina che cosa sia “la mente”, la sua natura e le sue funzioni, e come essa crei le nostre esperienze di felicità e sofferenza.

Quando:

Sabato 27 Gennaio 2018         15:00-18:30

Domenica 28 Gennaio 2018   10:00-12:30

Dove:

Presso il Centro Taracittamani

Insegnante:

Ven. Laura Coccitto

 

Alla scoperta del buddhismo é un programma di studio e pratica di circa due anni che presenterà gli stadi del sentiero verso l’illuminazione (lam rim), secondo la tradizione Tibetana, in un modo comprensibile e accessibile. Creato dalla FPMT, Fondazione per la preservazione della tradizione Mahayana, il corso vuol fare conoscere il buddhismo mahayana, tramandato dai lama del Tibet, come Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Lama Yesce, e Ghesce Champa Ghiatso, sia a persone alla prima esperienza, sia a chi già conosce questa tradizione e desidera approfondirla in modo sistematico.

Impegnandosi in questo programma, potrete fare esperienza degli insegnamenti del Buddha nella vita quotidiana e nella meditazione, e sarete stimolati a scoprire dentro di voi le potenzialità per rendere la vita più ricca e significativa. Sebbene ogni appuntamento verta su un argomento specifico, e possa quindi rappresentare un’utile esperienza a sé stante, è tuttavia consigliabile la partecipazione all’intero programma. In questo modo si potrà mantenere una linearità di percorso che consenta di fare un’esperienza più completa e, volendo, di accedere agevolmente a corsi più avanzati.

buddha0Alla scoperta del buddhismo è soprattutto una buona mappa iniziale per muoversi nella vita in modo diverso, più profondo e liberatorio. Ai partecipanti viene fornito un ampio materiale di studio, estratto dagli insegnamenti dei più grandi maestri e al termine di ogni appuntamento viene consegnata una serie di domande scritte.Ogni argomento si conclude in un fine settimana. Quindi, durante l’intervallo tra un incontro e l’altro, tramite il materiale ricevuto e l’approfondimento sui testi indicati nella bibliografia consigliata, gli studenti possono continuare nel loro lavoro.

Al termine del successivo corso in calendario, essi hanno la possibilità di impegnarsi in un esame scritto riguardante l’argomento dell’incontro precedente. Si tratta di un esame facoltativo. Ci sarà la possibilità di avere un certificato consegnato dall’FPMT per completare il corso, a chi fa tutto quanto richiesto (corsi, ritiri, esami, e le pratiche dell’integrazione del 14° modulo del corso).

 

Laura Coccitto-m Ven. Laura Coccitto (Lobsang Drolma) ha avuto la grande fortuna di incontrare i lama e il Dharma in giovane età. E’ stata una dei fondatori del Centro Cenresig di Bologna e vi ha lavorato per parecchi anni, ricoprendo diversi incarichi. Negli anni1992 e 1994-95, Laura è vissuta in Africa (nella Guinea Bissau e nel Burundi), dove ha lavorato in progetti di volontariato per il recupero dei bambini malnutriti,nella scuola e nel settore materno infantile, in ospedale e sul territorio. Laura ha completato con successo i sette anni del Masters Program 1998-2004, dedicandovi grande impegno ed entusiasmo e continuando, allo stesso tempo, a lavorare part-time come insegnante in una scuola elementare. Ha avuto l’incarico di tutor per gli studenti on-line di lingua italiana durante il Basic Program dal 2005 al 2007 e il Masters Program dal 2008 al 2010, conducendo anche intensive sessioni di revisione una volta al mese all’Istituto. E’ monaca dal 2001 e da diversi anni insegna corsi di buddhismo nei centri italiani.

 

 

 

 

 

Feb
17
sab
2018
Incontro revisione Basic Program – LamRim
Feb 17@15:00

Cari amici,

l’incontro di revisione del modulo “LamRim” con Gabriele Piana avverrà nelle seguenti date e orari: 

Sabato 17 Febbraio  15:00 – 18:00

Domenica 18 Febbraio 10:00 -12:30 

 

Corso a numero chiuso, per partecipare è obbligatorio l’iscrizione .

Per info info@taracittamani.it

 

Feb
18
dom
2018
Incontro revisione Basic Program – LamRim
Feb 18@10:00

Cari amici,

l’incontro di revisione del modulo “LamRim” con Gabriele Piana avverrà nelle seguenti date e orari: 

Sabato 17 Febbraio  15:00 – 18:00

Domenica 18 Febbraio 10:00 -12:30 

 

Corso a numero chiuso, per partecipare è obbligatorio l’iscrizione .

Per info info@taracittamani.it

 

error: Questo contenuto è protetto; si prega di non copiarlo. Grazie.