02
01
03

Centro per lo Studio della Psicologia e Filosofia Buddhista Tibetana

Possano tutti gli esseri senzienti ottenere la felicità e le sue cause.
Possano tutti gli esseri senzienti essere liberi dalla sofferenza e dalla sua cause.
Possano tutti gli esseri senzienti essere inseparabili dalla beatitudine priva di dolore.
Possano tutti gli esseri senzienti dimorare nell’equanimitàlibera dai pregiudizi dalla bramosia e dall’odio.


Iscriviti subito

Registrati alla nostra newsletter!

Iscrivendoti alla nostra newsletter resterai sempre informato sulle novità del Centro
Iscriviti subito

News

Notizie dal Centro

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

A causa di una indisposizione dell'insegnante, la Ven. Laura Coccitto, il corso "Alla scoperta del buddhismo", previsto per sabato 1 e domenica 2 aprile, viene [...]

ALLA SCOPERTA DEL BUDDISMO- La saggezza della vacuità- Ven.Laura Coccitto

Cari Amici da lunedì 6 Marzo si aprono le iscrizioni per accedere al dodicesimo modulo "La saggezza della vacuità" con la Ven.Laura Coccitto.  Termine ultimo [...]

BASIC PROGRAM: ISCRIZIONE AL MODULO “Addestramento Mentale Mahayana”

"Studiare il Dharma significa diminuire la propria ignoranza e acquisire saggezza. Significa avere maggiori opportunità di acquisire la liberazione dal samsara e la grande illuminazione [...]

CORSO DI MEDITAZIONE

Riprende martedì 10 Gennaio il corso di meditazione con appuntamenti settimanali dalle 20,30 alle 22,00. Il corso, è aperto a tutti anche a chi non ha esperienza [...]

Altre notizie

A student wrote to Lama Zopa Rinpoche saying that he felt no one liked him. Rinpoche responded as follows. When you had very negative thoughts before, thinking “nobody loves me, no one cares for me etc.,” you had so much ... read full artic [...]

Benefiting animals in any way possible is a high priority for FPMT and one of Lama Zopa Rinpoche’s Vast Visions for the organization. The Animal Liberation Fund helps carry forth this work. The Animal Liberation Fund sponsored the liberatio [...]

Can creating art be a Dharma practice? Lama Zopa Rinpoche discussed this in 2005. Here is what he said: “The first thing to think about,” explained Rinpoche, “is one’s attitude. The purpose of making the painting or of creating any ... read [...]

Student Carole Migalka of Buddha House, near Adelaide, Australia, shared a brief profile of resident artist Ven. Lobsang Konchok: During Lama Zopa Rinpoche’s visit to Buddha House in May 2015, Rinpoche spoke of a Tibetan artist, Ven. Lobsan [...]

“What makes your life most meaningful is meditation on the lamrim, then to live your life with bodhichitta motivation. This is the best.” – Lama Zopa Rinpoche FPMT Education Services would like to remind you of several resources available t [...]

Rinpoche wrote this letter to students in Mongolia who make extensive water bowl offerings every day. My most dear, most kind, most precious, wish-fulfilling ones, I don’t have much to say, but when we make offerings, I always remember in . [...]

Out of control wildfires ravaged many parts of the United States’ Pacific Northwest during the Summer of 2015. Several fires occurred in Okanogan County, Washington, where Buddha Amitabha Pure Land (BAPL) is located. Among the damage done, [...]

What exactly are tormas? The word is Tibetan (the Sanskrit is balingta) and refers to an offering cake used in rituals. There are various different types of tormas for different purposes. Tormas can be ornamented in many ways, such as ... r [...]

September 29 Teaching on refuge, Panchen Losang Chogyen, Vienna, Austria September 30 – October 1 Great Medicine Buddha initiation, Panchen Losang Chogyen, Austria [...]

Agenda

Apr
4
mar
2017
CORSO DI MEDITAZIONE
Apr 4@20:30

CORSO DI MEDITAZIONE

A partire dal 18 Ottobre, ogni martedi ci sarà un corso di meditazione  dalle 20,30 alle 22,00, il corso ad offerta libera, è aperto a tutti, anche a chi non ha esperienza di meditazione.

Insieme cercheremo di capire:

– cosa si intende per meditazione

– perché si medita

– come meditare

Gli incontri prevedono sessioni di meditazione concentrativa, chiamata:  shinè (tibetano), samatha (sanscrito) o calmo dimorare, in cui si porta l’attenzione sul respiro per lo sviluppo di concentrazione e consapevolezza; sessioni di meditazione analitica, chiamata: lha tong (tibetano),vipashyana (sanscrito) o visione superiore, in cui attraverso meditazioni guidate analizzeremo diversi soggetti quali: l’amore, la gentilezza, il valore della vita umana, la compassione, la sofferenza, la natura effimera dei fenomeni, la saggezza, ed altri ancora.

La meditazione faciliterà la quiete mentale, favorirà l’introspezione e l’interiorizzazione dei concetti presentati portando gradualmente alla trasformazione della propria mente.

il corso è ad offerta libera

Il corso è tenuto da Marco Parolin, studente di Dharma dal 1996. I suoi maestri  principali sono: Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Denma Locho Rinpoce, Dagri Rinpoce,  Ghesce Ciampa Ghiatso, ed altri Lama tibetani. Dal 2005 conduce corsi di meditazione, dal 2012 è direttore del Centro Tara Cittamani.

Apr
8
sab
2017
Basic Program – La ruota delle armi taglienti
Apr 8@15:00
Basic Program - La ruota delle armi taglienti

Sabato 8 Aprile  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 9 Aprile Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

Sabato 13 Maggio  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 14 Maggio Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

Sabato 3 Giugno  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 4 Giugno Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

 

Corso a numero chiuso, per partecipare è obbligatorio l’iscrizione .

Per info info@taracittamani.it

 

Maestro: Ghesce Dondup Tsering

Nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova.

 

 

 

Apr
9
dom
2017
Basic Program – La ruota delle armi taglienti
Apr 9@10:00
Basic Program - La ruota delle armi taglienti

Sabato 8 Aprile  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 9 Aprile Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

Sabato 13 Maggio  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 14 Maggio Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

Sabato 3 Giugno  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 4 Giugno Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

 

Corso a numero chiuso, per partecipare è obbligatorio l’iscrizione .

Per info info@taracittamani.it

 

Maestro: Ghesce Dondup Tsering

Nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova.

 

 

 

Apr
11
mar
2017
CORSO DI MEDITAZIONE
Apr 11@20:30

CORSO DI MEDITAZIONE

A partire dal 18 Ottobre, ogni martedi ci sarà un corso di meditazione  dalle 20,30 alle 22,00, il corso ad offerta libera, è aperto a tutti, anche a chi non ha esperienza di meditazione.

Insieme cercheremo di capire:

– cosa si intende per meditazione

– perché si medita

– come meditare

Gli incontri prevedono sessioni di meditazione concentrativa, chiamata:  shinè (tibetano), samatha (sanscrito) o calmo dimorare, in cui si porta l’attenzione sul respiro per lo sviluppo di concentrazione e consapevolezza; sessioni di meditazione analitica, chiamata: lha tong (tibetano),vipashyana (sanscrito) o visione superiore, in cui attraverso meditazioni guidate analizzeremo diversi soggetti quali: l’amore, la gentilezza, il valore della vita umana, la compassione, la sofferenza, la natura effimera dei fenomeni, la saggezza, ed altri ancora.

La meditazione faciliterà la quiete mentale, favorirà l’introspezione e l’interiorizzazione dei concetti presentati portando gradualmente alla trasformazione della propria mente.

il corso è ad offerta libera

Il corso è tenuto da Marco Parolin, studente di Dharma dal 1996. I suoi maestri  principali sono: Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Denma Locho Rinpoce, Dagri Rinpoce,  Ghesce Ciampa Ghiatso, ed altri Lama tibetani. Dal 2005 conduce corsi di meditazione, dal 2012 è direttore del Centro Tara Cittamani.

Apr
18
mar
2017
CORSO DI MEDITAZIONE
Apr 18@20:30

CORSO DI MEDITAZIONE

A partire dal 18 Ottobre, ogni martedi ci sarà un corso di meditazione  dalle 20,30 alle 22,00, il corso ad offerta libera, è aperto a tutti, anche a chi non ha esperienza di meditazione.

Insieme cercheremo di capire:

– cosa si intende per meditazione

– perché si medita

– come meditare

Gli incontri prevedono sessioni di meditazione concentrativa, chiamata:  shinè (tibetano), samatha (sanscrito) o calmo dimorare, in cui si porta l’attenzione sul respiro per lo sviluppo di concentrazione e consapevolezza; sessioni di meditazione analitica, chiamata: lha tong (tibetano),vipashyana (sanscrito) o visione superiore, in cui attraverso meditazioni guidate analizzeremo diversi soggetti quali: l’amore, la gentilezza, il valore della vita umana, la compassione, la sofferenza, la natura effimera dei fenomeni, la saggezza, ed altri ancora.

La meditazione faciliterà la quiete mentale, favorirà l’introspezione e l’interiorizzazione dei concetti presentati portando gradualmente alla trasformazione della propria mente.

il corso è ad offerta libera

Il corso è tenuto da Marco Parolin, studente di Dharma dal 1996. I suoi maestri  principali sono: Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Denma Locho Rinpoce, Dagri Rinpoce,  Ghesce Ciampa Ghiatso, ed altri Lama tibetani. Dal 2005 conduce corsi di meditazione, dal 2012 è direttore del Centro Tara Cittamani.

Apr
22
sab
2017
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek
Apr 22@15:00
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek

Sabato 22 Aprile 15:00 – 18:00

Domenica 23 Aprile 10:00 -12:30 

Ven. Ghesce Ciampa Gelek, nasce nel 1966, in Tibet, nella regione orientale del Kham, da una delle famiglie piu’ importanti della zona. Sfortunatamente dopo l’invasione dei cinesi furono spodestati di tutti i loro averi, diventando molto poveri e costretti a grandi sacrifici.

Sin da piccolo, spinto anche dal volere della madre, decise di diventare monaco, ma le condizioni a seguito dell’occupazione non erano affatto favorevoli. A 16 anni incontro’ un lama, che a causa della sua opposizione al regime cinese rimase in prigione per venti anni. Il suo consiglio fu di fuggire in India dove avrebbe trovato le condizioni ideali per prendere i voti.
Decise di partire da Lhasa, insieme ad un gruppo di amici. Il viaggio fu molto travagliato e faticoso, con lunghi tratti percorsi a piedi. Subirono anche l’arresto quando giunsero vicino al confine. Riuscirono a fuggire e, passando dal Nepal, finalmente giunsero in India. Inizio’ gli studi presso l’università monastica di Sera Je, dove all’età di 19 anni (con un anno di anticipo) ottenne il titolo di Gelong.
Oltre a Sua Santità dal quale ha ricevuto molte iniziazioni e insegnamenti tantrici, la sua guida principale fu Ghese Choden Rimpoche.
Nel 1999 ha ricevuto il dottorato di Ghesce Lharampa,  rivelandosi il primo del suo corso di studi. In seguito ha approfondito la sua preparazione nel tantra, ed è perciò qualificato nel dare iniziazioni e commentari.
Risiede nell’Istituto Lama Tzong Khapa dal marzo 2012. Ghesce Ciampa Ghelek è l’attuale docente degli studi tantrici del Masters Program residenziale della FPMT e insegna diversi soggetti nei corsi dei fine settimana

 

L’insegnamento è a offerta libera.

Per info info@taracittamani.it

 

Apr
23
dom
2017
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek
Apr 23@10:00
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek

Sabato 22 Aprile 15:00 – 18:00

Domenica 23 Aprile 10:00 -12:30 

Ven. Ghesce Ciampa Gelek, nasce nel 1966, in Tibet, nella regione orientale del Kham, da una delle famiglie piu’ importanti della zona. Sfortunatamente dopo l’invasione dei cinesi furono spodestati di tutti i loro averi, diventando molto poveri e costretti a grandi sacrifici.

Sin da piccolo, spinto anche dal volere della madre, decise di diventare monaco, ma le condizioni a seguito dell’occupazione non erano affatto favorevoli. A 16 anni incontro’ un lama, che a causa della sua opposizione al regime cinese rimase in prigione per venti anni. Il suo consiglio fu di fuggire in India dove avrebbe trovato le condizioni ideali per prendere i voti.
Decise di partire da Lhasa, insieme ad un gruppo di amici. Il viaggio fu molto travagliato e faticoso, con lunghi tratti percorsi a piedi. Subirono anche l’arresto quando giunsero vicino al confine. Riuscirono a fuggire e, passando dal Nepal, finalmente giunsero in India. Inizio’ gli studi presso l’università monastica di Sera Je, dove all’età di 19 anni (con un anno di anticipo) ottenne il titolo di Gelong.
Oltre a Sua Santità dal quale ha ricevuto molte iniziazioni e insegnamenti tantrici, la sua guida principale fu Ghese Choden Rimpoche.
Nel 1999 ha ricevuto il dottorato di Ghesce Lharampa,  rivelandosi il primo del suo corso di studi. In seguito ha approfondito la sua preparazione nel tantra, ed è perciò qualificato nel dare iniziazioni e commentari.
Risiede nell’Istituto Lama Tzong Khapa dal marzo 2012. Ghesce Ciampa Ghelek è l’attuale docente degli studi tantrici del Masters Program residenziale della FPMT e insegna diversi soggetti nei corsi dei fine settimana

 

L’insegnamento è a offerta libera.

Per info info@taracittamani.it

 

Apr
25
mar
2017
CORSO DI MEDITAZIONE
Apr 25@20:30

CORSO DI MEDITAZIONE

A partire dal 18 Ottobre, ogni martedi ci sarà un corso di meditazione  dalle 20,30 alle 22,00, il corso ad offerta libera, è aperto a tutti, anche a chi non ha esperienza di meditazione.

Insieme cercheremo di capire:

– cosa si intende per meditazione

– perché si medita

– come meditare

Gli incontri prevedono sessioni di meditazione concentrativa, chiamata:  shinè (tibetano), samatha (sanscrito) o calmo dimorare, in cui si porta l’attenzione sul respiro per lo sviluppo di concentrazione e consapevolezza; sessioni di meditazione analitica, chiamata: lha tong (tibetano),vipashyana (sanscrito) o visione superiore, in cui attraverso meditazioni guidate analizzeremo diversi soggetti quali: l’amore, la gentilezza, il valore della vita umana, la compassione, la sofferenza, la natura effimera dei fenomeni, la saggezza, ed altri ancora.

La meditazione faciliterà la quiete mentale, favorirà l’introspezione e l’interiorizzazione dei concetti presentati portando gradualmente alla trasformazione della propria mente.

il corso è ad offerta libera

Il corso è tenuto da Marco Parolin, studente di Dharma dal 1996. I suoi maestri  principali sono: Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Denma Locho Rinpoce, Dagri Rinpoce,  Ghesce Ciampa Ghiatso, ed altri Lama tibetani. Dal 2005 conduce corsi di meditazione, dal 2012 è direttore del Centro Tara Cittamani.

Apr
29
sab
2017
Insegnamenti – Ven.Ghesce Dondup Tsering
Apr 29@15:00
Insegnamenti - Ven.Ghesce Dondup Tsering

 

sabato 29 Aprile dalle 15,00 alle 18,00

domenica 30 Aprile dalle 10,00 alle 12,30

Gli insegnamenti sono ad offerta libera

Ghesce Dondup Tsering è nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova. Da Aprile 2016 è Lama residente del Centro Tara Cittamani di Padova.

Apr
30
dom
2017
Insegnamenti – Ven.Ghesce Dondup Tsering
Apr 30@10:00
Insegnamenti - Ven.Ghesce Dondup Tsering

 

sabato 29 Aprile dalle 15,00 alle 18,00

domenica 30 Aprile dalle 10,00 alle 12,30

Gli insegnamenti sono ad offerta libera

Ghesce Dondup Tsering è nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova. Da Aprile 2016 è Lama residente del Centro Tara Cittamani di Padova.

 

Date Dharma Practice  >>

Photogallery

Facebook

Link