02
01
03

Centro per lo Studio della Psicologia e Filosofia Buddhista Tibetana

Possano tutti gli esseri senzienti ottenere la felicità e le sue cause.
Possano tutti gli esseri senzienti essere liberi dalla sofferenza e dalla sua cause.
Possano tutti gli esseri senzienti essere inseparabili dalla beatitudine priva di dolore.
Possano tutti gli esseri senzienti dimorare nell’equanimitàlibera dai pregiudizi dalla bramosia e dall’odio.


Iscriviti subito

Registrati alla nostra newsletter!

Iscrivendoti alla nostra newsletter resterai sempre informato sulle novità del Centro
Iscriviti subito

News

Notizie dal Centro

VIVERE IL SENTIERO- Ven.Ghesce Dondup Tsering

VIVERE IL SENTIERO: I DODICI ANELLI DEL SORGERE DIPENDENTE A partire da giovedì 5 ottobre dalle ore 18,30 alle ore 20,00   Cari Amici, a [...]

CORSO DI MEDITAZIONE

Cari Amici, da martedì 17 Ottobre inizia il corso di meditazione con appuntamenti settimanali dalle 20,30 alle 22,00. Il corso, è aperto a tutti anche a chi [...]

CORSO BASE DI CAMPANE TIBETANE

Cari Amici, siamo lieti di proporvi il Corso Base di Campane Tibetane con Giovanni Del Casale. Il corso  previsto per il 7-8 Ottobre è a [...]

Iniziativa “TENDA DI PACE”

Cari Amici, vi informiamo dell'importante iniziativa promossa dal Centro Tara Cittamani: “Tenda di Pace”, alla quale hanno già aderito molte realtà religiose locali e nazionali [...]

Altre notizie

Earlier this year when Lama Zopa Rinpoche was in Bangalore, he was requested to help with a desperately needed new sewage system at Sera Lachi. Sera Lachi is made up of Sera Je and Sera Mey Monasteries in southern India. ... read full artic [...]

When Dechen Bloom had completely memorized the Three Principal Aspects of the Path in April 2017, he urged his mother to take of video of him reciting it and send it to Lama Zopa Rinpoche. At the time, Dechen was ... read full article » [...]

In June 2017, Drolkar McCallum, regional coordinator for FPMT North America and member services coordinator for the International Mahayana Institute—FPMT’s international community of nuns and monks—visited Hong Kong to attend the Sakyadhita [...]

FPMT Education Services would like to remind you of three invaluable resources on death and dying: Heart Advice for Death and Dying, How to Enjoy Death: Preparing for Life’s Final Challenge without Fear, and the Liberation Box. Heart Advice [...]

Lama Zopa Rinpoche gave advice to a student who wrote to him about experiencing many obstacles and low self-esteem. Here’s an excerpt from Rinpoche’s advice, given in February 2017: Regarding your question about low self-esteem, many people [...]

Istituto Lama Tzong Khapa (ILTK) in Italy is hosting the month-long 100 Million Mani Mantra Retreat with Lama Zopa Rinpoche that began last week. ILTK shared highlights of the first night’s teaching: “We gather here to do the best thing ... [...]

A group of students from Tara Institute in Victoria, Australia, took the initiative to commence study of the Yamantaka sadhana. A small but devoted number of people soon developed a regular practice, culminating in the decision to undertake [...]

For the fifth year, Lama Zopa Rinpoche, through the Social Services Fund, has offered food every day of the year to the school children and staff of Ngari Institute in Ladakh, India. This year, 53 school children in addition to ... read ful [...]

Earlier this week Lama Zopa Rinpoche traveled to Italy to lead the month-long 100 Million Mani Mantra Retreat at Istituto Lama Tzong Khapa (ILTK) in Pomaia, Italy. Mani mantra is the mantra of Chenrezig (Avalokiteshvara), the Buddha of Comp [...]

Agenda

Ott
19
gio
2017
VIVERE IL SENTIERO- Ven.Ghesce Dondup Tsering
Ott 19@18:30
VIVERE IL SENTIERO- Ven.Ghesce Dondup Tsering

Cari Amici, a partire da giovedì 5 ottobre il Ven.Ghesce Dondup Tsering darà insegnamenti sui “Dodici anelli del sorgere dipendente”.

I 12 anelli descrivono il meccanismo della rinascita della mente. La nostra esistenza di esseri senzienti è composta da una successione di cause ed effetti concatenate, il processo è descritto come una catena non lineare che descrive il condizionamento delle azioni passate, della condizione presente e della condizione futura. Il Buddha prese in esame questi anelli insegnando il Sutra delle pianticelle di riso:

Dato che questo esiste, quello accadrà.

Poichè questo fatto è avvenuto, si verificherà tale risultato.

Allo stesso modo l’ignoranza serve da causa ai fattori di composizione.

Nell’immagine vedete una rappresentazione della Bhavacakra con i 12 anelli: ignoranza, fattori di composizione, coscienza, nome e forma, sei sensi, contatto, sensazione, bramosia, attaccamento, divenire, rinascita, invecchiamento e morte.

 

Gli insegnamenti sono ad offerta libera

Ghesce Dondup Tsering è nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova. Da Aprile 2016 è Lama residente del Centro Tara Cittamani di Padova.

Ott
20
ven
2017
Recitazione Sadhana breve e mantra breve di Cenresing – Ritiro Lama Zopa Rinpoche
Ott 20@20:00
Recitazione Sadhana breve e mantra breve di Cenresing - Ritiro Lama Zopa Rinpoche

Cari amici,

Venerdi 20 Ottobre dalle ore 20 alle ore 22, ci troveremo al Centro Taracittamani per recitare insieme la sadhana breve del Buddha della Compassione ed il mantra breve, in modo da contribuire al raggiungimento dei 100 milioni di mantra che si stanno recitando all’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia in occasione del ritiro di Lama Zopa Rinpoche.

La partecipazione è aperta a tutti

Si consiglia di portare con se una copia della sadhana breve, scaricabile al seguente link

 

Ott
21
sab
2017
Basic Program – L’essenza del Tathagata
Ott 21@15:00
Basic Program - L'essenza del Tathagata

Cari amici,

i prossimi 2 appuntamenti del Basic Program che avrà come soggetto “L’essenza del Tathagata” si svolgeranno nelle seguenti date e orari:

Sabato 21 Ottobre  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 22 Ottobre Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

Sabato 11 Novembre  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 12 Novembre Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

 

Corso a numero chiuso, per partecipare è obbligatorio l’iscrizione .

Per info info@taracittamani.it

 

Maestro: Ghesce Dondup Tsering

Nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova.

 

 

 

Ott
22
dom
2017
Basic Program – L’essenza del Tathagata
Ott 22@10:00
Basic Program - L'essenza del Tathagata

Cari amici,

i prossimi 2 appuntamenti del Basic Program che avrà come soggetto “L’essenza del Tathagata” si svolgeranno nelle seguente dati e orari:

Sabato 21 Ottobre  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 22 Ottobre Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

Sabato 11 Novembre  Orario: 15:00 – 18:00

Domenica 12 Novembre Orario: 10:00 -12:30 14:30-17:30

 

 

Corso a numero chiuso, per partecipare è obbligatorio l’iscrizione .

Per info info@taracittamani.it

 

Maestro: Ghesce Dondup Tsering

Nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova.

 

 

 

Ott
24
mar
2017
Corso di meditazione a Offerta libera @ Centro Taracittamani
Ott 24@20:30
Corso di meditazione a Offerta libera @ Centro Taracittamani

Cari Amici, da martedì 17 Ottobre inizia il corso di meditazione con appuntamenti settimanali dalle 20,30 alle 22,00. Il corso, è aperto a tutti anche a chi non ha esperienza di meditazione.

Insieme cercheremo di capire:

– cosa si intende per meditazione

– perché si medita

– come meditare

Gli incontri prevedono sessioni di meditazione concentrativa, chiamata:  shinè (tibetano), samatha (sanscrito) o calmo dimorare, in cui si porta l’attenzione sul respiro per lo sviluppo di concentrazione e consapevolezza; sessioni di meditazione analitica, chiamata: lha tong (tibetano), vipashyana (sanscrito) o visione superiore, in cui attraverso meditazioni guidate analizzeremo diversi soggetti quali: l’amore, la gentilezza, il valore della vita umana, la compassione, la sofferenza, la natura effimera dei fenomeni, la saggezza, ed altri ancora.

La meditazione faciliterà la quiete mentale, favorirà l’introspezione e l’interiorizzazione dei concetti presentati portando gradualmente alla trasformazione della propria mente. Con pazienza e gentilezza educheremo la nostra mente coltivando le nostre qualità innate e cercando di riconoscere e dare meno forza alle emozioni distruttive.

il corso è ad offerta libera, è richiesta la tessera associativa del costo di 5 euro

Il corso è tenuto da Marco Parolin, studente di Dharma dal 1996. I suoi maestri  principali sono: Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Denma Locho Rinpoce, Dagri Rinpoce,  Ghesce Ciampa Ghiatso, ed altri Lama tibetani. Dal 2005 conduce corsi di meditazione, dal 2012 è direttore del Centro Tara Cittamani.

Ott
26
gio
2017
VIVERE IL SENTIERO- Ven.Ghesce Dondup Tsering
Ott 26@18:30
VIVERE IL SENTIERO- Ven.Ghesce Dondup Tsering

Cari Amici, a partire da giovedì 5 ottobre il Ven.Ghesce Dondup Tsering darà insegnamenti sui “Dodici anelli del sorgere dipendente”.

I 12 anelli descrivono il meccanismo della rinascita della mente. La nostra esistenza di esseri senzienti è composta da una successione di cause ed effetti concatenate, il processo è descritto come una catena non lineare che descrive il condizionamento delle azioni passate, della condizione presente e della condizione futura. Il Buddha prese in esame questi anelli insegnando il Sutra delle pianticelle di riso:

Dato che questo esiste, quello accadrà.

Poichè questo fatto è avvenuto, si verificherà tale risultato.

Allo stesso modo l’ignoranza serve da causa ai fattori di composizione.

Nell’immagine vedete una rappresentazione della Bhavacakra con i 12 anelli: ignoranza, fattori di composizione, coscienza, nome e forma, sei sensi, contatto, sensazione, bramosia, attaccamento, divenire, rinascita, invecchiamento e morte.

 

Gli insegnamenti sono ad offerta libera

Ghesce Dondup Tsering è nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova. Da Aprile 2016 è Lama residente del Centro Tara Cittamani di Padova.

Ott
28
sab
2017
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek
Ott 28@15:00
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek

Cari Amici,

siamo lieti di informarvi che sabato 28 e domenica 29 Ottobre avremo l’opportunità di ascoltare gli insegnamenti del Ven.Ghesce Ciampa Gelek.

 

Questo il programma:

  • sabato 28 Ottobre dalle ore 15,00 alle ore 18,00
  • domenica 29 Ottobre dalle ore 10,00 alle ore 12,30

Il corso è ad offerta libera

Ven. Ghesce Ciampa Gelek, nasce in Tibet nel 1966. Nel 1999 ha ricevuto il dottorato di Ghesce Lharampa,  rivelandosi il primo del suo corso di studi. In seguito ha approfondito la sua preparazione nel tantra, ed è perciò qualificato nel dare iniziazioni e commentari.
Risiede nell’Istituto Lama Tzong Khapa dal marzo 2012. Ghesce Ciampa Ghelek è l’attuale docente degli studi tantrici del Masters Program residenziale della FPMT e insegna diversi soggetti nei corsi dei fine settimana.

Ott
29
dom
2017
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek
Ott 29@10:00
Insegnamenti con Ven. Ghesce Ciampa Gelek

Cari Amici,

siamo lieti di informarvi che sabato 28 e domenica 29 Ottobre avremo l’opportunità di ascoltare gli insegnamenti del Ven.Ghesce Ciampa Gelek.

 

Questo il programma:

  • sabato 28 Ottobre dalle ore 15,00 alle ore 18,00
  • domenica 29 Ottobre dalle ore 10,00 alle ore 12,30

Il corso è ad offerta libera

Ven. Ghesce Ciampa Gelek, nasce in Tibet nel 1966. Nel 1999 ha ricevuto il dottorato di Ghesce Lharampa,  rivelandosi il primo del suo corso di studi. In seguito ha approfondito la sua preparazione nel tantra, ed è perciò qualificato nel dare iniziazioni e commentari.
Risiede nell’Istituto Lama Tzong Khapa dal marzo 2012. Ghesce Ciampa Ghelek è l’attuale docente degli studi tantrici del Masters Program residenziale della FPMT e insegna diversi soggetti nei corsi dei fine settimana.

Ott
31
mar
2017
Corso di meditazione a Offerta libera @ Centro Taracittamani
Ott 31@20:30
Corso di meditazione a Offerta libera @ Centro Taracittamani

Cari Amici, da martedì 17 Ottobre inizia il corso di meditazione con appuntamenti settimanali dalle 20,30 alle 22,00. Il corso, è aperto a tutti anche a chi non ha esperienza di meditazione.

Insieme cercheremo di capire:

– cosa si intende per meditazione

– perché si medita

– come meditare

Gli incontri prevedono sessioni di meditazione concentrativa, chiamata:  shinè (tibetano), samatha (sanscrito) o calmo dimorare, in cui si porta l’attenzione sul respiro per lo sviluppo di concentrazione e consapevolezza; sessioni di meditazione analitica, chiamata: lha tong (tibetano), vipashyana (sanscrito) o visione superiore, in cui attraverso meditazioni guidate analizzeremo diversi soggetti quali: l’amore, la gentilezza, il valore della vita umana, la compassione, la sofferenza, la natura effimera dei fenomeni, la saggezza, ed altri ancora.

La meditazione faciliterà la quiete mentale, favorirà l’introspezione e l’interiorizzazione dei concetti presentati portando gradualmente alla trasformazione della propria mente. Con pazienza e gentilezza educheremo la nostra mente coltivando le nostre qualità innate e cercando di riconoscere e dare meno forza alle emozioni distruttive.

il corso è ad offerta libera, è richiesta la tessera associativa del costo di 5 euro

Il corso è tenuto da Marco Parolin, studente di Dharma dal 1996. I suoi maestri  principali sono: Sua Santità il Dalai Lama, Lama Zopa Rinpoce, Denma Locho Rinpoce, Dagri Rinpoce,  Ghesce Ciampa Ghiatso, ed altri Lama tibetani. Dal 2005 conduce corsi di meditazione, dal 2012 è direttore del Centro Tara Cittamani.

Nov
2
gio
2017
VIVERE IL SENTIERO- Ven.Ghesce Dondup Tsering
Nov 2@18:30
VIVERE IL SENTIERO- Ven.Ghesce Dondup Tsering

Cari Amici, a partire da giovedì 5 ottobre il Ven.Ghesce Dondup Tsering darà insegnamenti sui “Dodici anelli del sorgere dipendente”.

I 12 anelli descrivono il meccanismo della rinascita della mente. La nostra esistenza di esseri senzienti è composta da una successione di cause ed effetti concatenate, il processo è descritto come una catena non lineare che descrive il condizionamento delle azioni passate, della condizione presente e della condizione futura. Il Buddha prese in esame questi anelli insegnando il Sutra delle pianticelle di riso:

Dato che questo esiste, quello accadrà.

Poichè questo fatto è avvenuto, si verificherà tale risultato.

Allo stesso modo l’ignoranza serve da causa ai fattori di composizione.

Nell’immagine vedete una rappresentazione della Bhavacakra con i 12 anelli: ignoranza, fattori di composizione, coscienza, nome e forma, sei sensi, contatto, sensazione, bramosia, attaccamento, divenire, rinascita, invecchiamento e morte.

 

Gli insegnamenti sono ad offerta libera

Ghesce Dondup Tsering è nato nel 1971 in una famiglia di contadini a Tawang nell´Arunachal Pradesh, una zona dell´Himalaya Indiana vicino al confine con il Tibet. Ha nove tra fratelli e sorelle. Ghesce Dondup Tsering era il figlio maschio più piccolo. A causa delle difficoltà economiche della famiglia egli non poteva frequentare la scuola. Lavorava come pastore, accudendo le mucche e le pecore dei suoi vicini. Ghesce Dondup Tsering aveva però il grande desiderio di studiare la filosofia buddhista e si sentiva ispirato quando vedeva i monaci. Per questo chiedeva ripetutamente ai genitori di poter studiare. Finalmente gli consentirono di frequentare uno zio monaco. Nel 1981, quando il Dalai Lama diede l’iniziazione di Kalachakra nell´Arunachal Pradesh, Ghesce Dondup Tsering incontrò molti monaci, che gli consigliarono di frequentare uno dei grandi monasteri del sud dell’India. All’età di quindici anni si trasferì al monastero di Sera Je assieme a un amico del suo stesso villaggio. Fu subito accettato nella classe di filosofia e si stabilì nella casa Drati-Kamtsen destinata ai monaci di provenienza di quella zona dell’Himalaya, sotto la guida di Lama Zopa Rinpoce.
Ghesce Dondup Tsering si sentiva molto fortunato perché poteva entrare nel grande monastero e realizzare il suo sogno di diventare monaco. Inizialmente la residenza al monastero fu molto dura, perché non aveva abbastanza da mangiare e le condizioni di vita non erano molto buone. Fortunatamente dopo tre anni una signora di Trieste iniziò a sponsorizzarlo. Questo gli permise di seguire un percorso di studi molto impegnativo che durò 16 anni, fino all’esame finale di Ghesce Lharampa nel 2002. Per completare gli studi frequentò per un anno il collegio tantrico Gyumed.

Dal 2004 al 2006 Ghesce Dondup Tsering è stato membro del comitato per la supervisione della costruzione del nuovo tempio per il Drati Kamtsen. Dal 2005 al 2008 ha insegnato filosofia buddhista ai giovani monaci e ha fatto parte del comitato per gli studi filosofici di Sera-je, che si occupa tra l’altro degli esami per gli studenti.
Nel 2009 Lama Zopa Rinpoce ha chiesto a Ghesce Dondup Tsering di diventare Lama residente presso il Centro Kushi Ling di Arco (Tn) e di insegnare anche in altri centri italiani. Egli ha accettato volentieri, ricordando la generosità del suo mecenate italiano. Il 14 aprile 2010 è arrivato in Italia e il 20 aprile ha dato i primi insegnamenti in Italia.

Da settembre 2014 ha accettato di insegnare il Basic Program presso il Centro Tara Cittamani di Padova. Da Aprile 2016 è Lama residente del Centro Tara Cittamani di Padova.

 

Date Dharma Practice  >>

Photogallery

Facebook

Link